Essere Mamma, famiglia, fisco

730 che Passione!

E’ giunto il tempo del caro amico 730! Dal al 15 Aprile 2017 si può scaricare il 730 precompilato direttamente dal sito dell’ Agenzia delle Entrate o da quello dell’INPS. Ricorda che, in quest’ultimo caso, dovrai essere in possesso del PIN DISPOSITIVO per poterlo modificare (a partire dal 2 maggio) con i dati corretti. In ogni caso è bene rivolgersi ad un CAF o commercialista di fiducia per poter presentare la documentazione correttamente compilata.

Ma sai quali sono le spese scaricabili per i figli a carico?

1) MEDICINALI:

Le spese mediche sono detraibili al 19% con franchigia di € 129,11.
Avendo introdotto il 730 precompilato è possibile che ritroviate già inserite nel documento tutte le spese effettuate presso medici, ospedali o strutture convenzionate con il SSN a cui dovrete sommare tutte le altre spese mediche sostenute dall’intera famiglia durante l’anno di imposta.girl-2171052_1920

Sono invece interamente deducibili dal reddito complessivo le spese mediche sostenute per la cura ai disabili, ovvero quelle sostenute per conto o a nome del disabile per l’assistenza infermieristica e riabilitativa o diretta della persona, per tutte le spese mediche detraibili per legge (Es.spese per l’acquisto di veicoli e cani guida, mezzi di locomozione o deambulazione, sussidi tecnici e informatici che facilitano l’integrazione).

Naturalmente tutte le spese devono essere giustificate da fattura, ricevuta fiscale o scontrino parlante che riporti il codice fiscale del dichiarante o familiare a carico.

2) SPESE SCOLASTICHE:

La detrazione è del 19% fino ad un massimo di € 564 all’anno per le spese di istruzione per ogni figlio o familiare a carico (scuola infanzia, primaria, medie inferiori e superiori, università) anche in caso di scuole private.dining-tables-461863_1920

Spese incluse:

  • tassa di iscrizione
  • assicurazione
  • servizio mensa
  • contributo volontario
  • pre e post scuola
  • assistenza al pasto
  • corsi di teatro o di lingue (deliberati dagli organi di istituto)
  • spese per gite scolastiche

Per gli asili nido sono deducibili le spese sostenute per la frequentazione ed il pagamento delle rette mensili dell’asilo (sia pubblico che privato) nel limite di €632 annue per figlio. Quindi il 19% di €632.

3) ATTIVITA’ SPORTIVEsummertime-1845227_1920

Le spese per le attività sportive è pari al 19% di massimo €210 per ogni figlio. Per usufruirne è necessario che la società o l’ente che eroga il servizio risulti vi fornisca fattura dettagliata nella quale si evinca la causale del pagamento, l’attività sportiva effettuata e i dati del bimbo che ha usufruito del servizio. Inoltre la struttura ospitante deve essere destinata alla pratica sportiva dilettantistica.

Ovviamente qui vi ho elencato unicamente le spese che interessano i nostri bambini alle quali vanno aggiunte tutte le altre voci che non ho citato e di cui trovate i dettagli sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Ricordo che il termine ultimo per presentare la domanda al sostituto d’imposta (CAF o Commercialista) è il 7 luglio mentre il 23 luglio è il termine per presentare la domanda online sul Sito dell’Agenzia delle Entrate.

Quindi raccogliete tutti gli scontrini, fatture e fate domanda alla scuola di farvi avere la documentazione necessaria perchè il tempo per la compilazione inizia…….ADESSO!

running-498257_1920

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...